Come è andata l'IoT Conference 2016

IoT Napoli MVPs

La quarta edizione della Microsoft Embedded/IoT Conference, che, come ogni anno, ha radunato i Microsoft MVP italiani su Windows Embedded/IoT e i Microsoft Evangelist degli argomenti presentati, si è tenuta lo scorso Sabato 7 Maggio 2016 al Centro Direzionale di Napoli, grazie agli sponsor MicrosoftBLEXINBEPS EngineeringInnovactiveadam|Factory e alle community DotNetCampania e TinyCLR.it.

La giornata è stata molto interessante e con una buona affluenza di pubblico. Soprattutto, c'è stato tanto interesse per la Realtà Virtuale e per il nostro progetto ImmotionRoom, che abbiamo allestito sin dalla mattina per poter dare ai presenti la possibilità di provare il sistema (e per la prima volta in pubblico con 4 Kinect e tutto wireless)!

Immotion Room

Ma andiamo con ordine, e ripercorriamo brevemente la giornata.

La keynote di benvenuto è stata presentata da Michele Aponte, presidente di DotNetCampania, la community che ha organizzato l'evento.

Michele On Stage

Subito dopo Erica Barone, Microsoft Evangelist per IoT e riferimento in Microsoft per tutte le community italiane, ha presentato l'offerta Microsoft per le soluzioni IoT.

Erica On Stage

Si è passati alla sessione di Mirco Vanini, MVP e Alljoyn Ambassador, che ha presentato la soluzione AllJoyn, un framework open-source per l'interoperabilità tra i device.

Mirco on Stage

Alla pausa caffè (per chi l'ha fatta...) io son stato piacevolmente "assalito" dai presenti per sapere qualcosa sulla Realtà Virtuale e provare ImmotionRoom.

People Testing

Subito dopo è stato il turno di Blexin dove Mariarosaria Aponte ha esordito con questo splendido incipit, che si addice benissimo a tutti gli speaker che partecipano a questo tipo di eventi.

Steve Jobs incipit

Successivamente Lorenzo Maiorfi, MVP, uno dei fondatori di Innovactive e membro della community TinyCLR.it, ha presentato mBed 3.0, la nuova piattaforma di ARM per l'Internet of Things.

Lorenzo On Stage

Dopo pranzo è stata la volta della nostra sessione (mia e di Beppe Platania), in cui abbiamo presentato un'introduzione alla Realtà Virtuale e la nostra soluzione ImmotionAR ImmotionRoom. In verità, la curiosità e la voglia di provare personalmente l'emozione di muoversi senza-fili e altri sensori se non indossando i visori Samsung Gear VR, ha spinto molti partecipanti a rinunciare alla pausa caffè del mattino e del pomeriggio per non rischiare di perdere l'occasione. Il consiglio è di contattarci o di iscrivervi alla nostra newsletter per sapere dove presenteremo nuovamente ImmotionRoom e poterla provare di persona ;-)

Gianni &beppe On Stage

Nell'ultima sessione della giornata Felice Pescatore e Paolo Patierno hanno presentato un'interessante applicazione della metodologia Agile al mondo dell'IoT.

Felice e Paolo On Stage

In chiusura, siamo riusciti a dare il tempo a chi non era ancora riuscito a provare l'ImmotionRoom, di vivere questa esperienza immersiva e naturale.

ImmotionRoom Usage

A conclusione della giornata ci siamo ripromessi di organizzare altre giornate sulle stesse tecnologie per portarle un po' in giro per l'Italia: a Torino coinvolgendo la community TTG (Torino Tecnologies Group, di cui facciamo parte io e Beppe) e a Mestre, dove Mirco può coinvolgere XeDotNET (community locale in cui è molto attivo).

A presto per le prossime novità ed eventi!

Link interessanti

Archivio